Pret a Diner 2017 a Francoforte sul Meno. L’esperto e pioniere catering KP Kofler ospita 4 giovani gastro-imprese londinesi per 5 settimane a Francoforte, in un edificio bancario destinato in breve ad essere abbattuto.

La guida Michelin premia i cosiddetti “food partner”, i ristoranti pop up.

L’idea e’ simile a quella dei ristoranti pop up conosciuti. Non cambiano pero’ soltanto i posti, ma anche i cuochi, i temi, i progetti. Inoltre e’ un vero e proprio intreccio di divertimento, arte e piacere culinario.

Storia/inizio nel 2004

Nel 2004 Kofler & Co presentano per la prima volta la collezione PRET | A | DINER®, il cui scopo era quello di combinare l’attivita’ catering ad uno stile di vita moderno, orientato verso le nuove tendenze.
In primo piano non vi erano dunque solo le pietanze, ma i trend dell’epoca, per cio che concerne il vino, l’ambiente ed il galateo a tavola.

Ogni collezione -comparivano due volte l’anno- veniva messa a punto grazie alla collaborazione con chef di talento, creativi e pluripremiati.
Juan Amador, Heiko Antoniewicz, Hans Horberth, Ingo Holland, Hans-Jörg Bachmeier, Tim Raue e Massimo Bottura elaboravano, assieme al direttore di cucina di Kofler & Co, Kay Schoeneberg, queste collezioni avveniristiche.

Nel febbraio del 2011 KP Kofler ha sviluppato ulteriormente l’idea, sfociata in un ristorante pop up, che da quel periodo in poi ogni anno e’ presente in svariate citta’ d’Europa.
Con l’argomento “The Melting Pot” Pret a Diner ha suscitato molto scalpore, gia’ nel 2011, a Berlino, in una ex fabbrica di monete. Tutto esaurito per 6 settimane, con piu’ di 10000 partecipanti.

Nella Berlin Fashion Week dell’estate 2011, Pret a Diner ricompare, con il motto “scoperta culinaria”, questa volte per nove giorni, in un posto davvero speciale presso la riva di un fiume. Nel giro di appena 24 ore si registra il tutto esaurito, prenotazione online, piu’ di 5000 ospiti.

Nell’autunno 2011, olte alla fiera del libro e dell’automobile (IAA), l’evento organizzato “The Tree House” conquista la metropoli Francoforte, e si insedia, con i suoi ristoranti, i bar, le gallerie, lo spazio-intrattenimento e la terrazza sul tetto, nel 24esimo e 25esimo piano della Nextower. 10.000 gli ospiti del ristorante e 15.000 del bar.

Anche il Pret a Diner londinese “The Minotaur”, sito nel leggendario “The Old Vic Tunnels”, durante la fiera “Frieze Art Fair” ed il Festival del Ristorante, a Londra, era al completo due settimane prima dell’apertura, con 9000 avventori nel ristorante e 15.000 visitatori della mostra d’arte.
Pret a Diner ha continuato la sua storia di successo internazionale. L’idea del dining e’ stata ripresa, dal 2013 in poi, in svariati posti, come a Zurigo, poco dopo nella fiera di Basilea, ed infine di nuovo a Berlino, in teatrini dell’opera.

Un evento Pret a Diner “per una sola notte” si e’ tenuto in una splendida villa a Ibiza, ed a settembre per la seconda volta a “Mainhatten”, i nomadi urbani furono ivi attratti dal Nextower, a Francoforte. In meno di 12 settimane sono stati serviti 12000 clienti.

Pret a Diner 2017 a Francoforte sul Meno

Per 5 settimane Pret a Diner ritorna a Francoforte, per la quarta volta, e mette in mostra sino al 14 ottobre 2017 le tendenze culinarie della citta’ dell’ospitalita’ per eccellenza, Londra.

Pret a Diner simboleggia creativita’ ed innovazione, e’ un intreccio di divertimento, arte e piacere culinario.
Le star dell’idea pop up di quest’anno sono quattro giovani gastro-imprese, che hanno creato qualcosa di speciale, dal punto di vista culinario, le presentiamo brevemente:

il „Kricket“, a Londra, unisce ad ingredienti tipicamente inglesi e di stagione autentiche spezie indiane dal sapore intenso;

il ristorante „A.Mano“, a Londra, produce pasta fresca e casereccia;

il „KYMS’s“, a Londra, premiato con una stella Michelin, ripresenta la cucina tradizionale cinese in versione piu’ moderna;

ed infine l’„Island Poké“, rigorosamente a Londra, porta a Francoforte il tipico cibo hawaiano Poké Bowls.

 

Pret a Diner: la guida Michelin premia i “Food Partner”

Gia’ due delle ambiziose giovani imprese di Londra sono state premiate dalla guida Michelin: Andrew Wong ha ottenuto una stella, omaggio alla sua cucina cinese moderna, nel quartiere londinese di Victoria. Al ristorante indiano Kricket Soho e’ stato conferito un “Bib Gourmand”, il premio fu introdotto nel 1997 da Michelin, come alternativa piu’ economica alle stelle Michelin.

Accanto alle pietanze innovative quest’anno e’ stato ristrutturato, solo per questo evento, un vecchio edificio bancario nel centro di Francoforte ed e’ stato creato un ambiente inconfondibile. Dalle opere d’arte piu’ svariate, provenienti da ogni parte del mondo, ad impianti luce supermoderni, arte urbana spagnola ed arte moderna tedesca, “Tape Art”.
La serata si chiude in bellezza con un programma di intrattenimento internazionale.

Ancora fino al 14 ottobre l’evento pop up, in via “Junghofstrasse” Nr. 11 e’ aperto al pubblico. L’edificio bancario poi si puo’ prenotare per altri spettacoli sino a marzo 2018, dopodiche’ verra’ abbattuto. Nell’ultimo fine settimana si festeggera’ ancora alla grande con la musica davvero particolare di Samuel Hope, un cantante pop e soul di New York, e del dj berlinese Okersound insieme alla banda funk Tanga Elektra.

Oltre ai cuochi delle 4 gastro-imprese londinesi sono presenti altri cuochi di Kofler & Co ed anche agenzie che hanno imparato i metodi e le ricette utilizzate dalle gastro-imprese pop up e che li praticano in gruppo.
I quattro proprietari, capocuochi, lavorano di solito nel loro ristorante, e’ naturale. L’evento Pret a Diner viene discusso e pianificato con molto anticipo, quindi si scambiano idee ed informazioni tra di loro, nel team.

 

Ti puoi ovviamente rendere disponibile, come cuoco esterno, per futuri eventi, riceviamo con piacere tue notizie, scrivici pure, il nostro indirizzo email e’ il seguente: personal@koflerkompanie.com

Piu’ informazioni sul sito: www.pretadiner.com