Sapete bene quanto tempo richieda la preparazione di stuzzichini, insalate, antipasti o dessert da servire in vasetti di vetro o scodelline. Senza contare il bell’aspetto che dovrebbero avere quando vengono serviti al buffet o nelle cene in piedi. Il massimo sarebbe se fossero anche dei cibi sani che rendano felice non solo il palato. Seriamente: se ai ricevimenti o ai rinfreschi dati durante i convegni si riuscisse a servire delle pietanze in vasetti e scodelline che siano un piacere per la vista ma che contengano anche ingredienti freschi e genuini, varrebbe veramente la pena tutto il lavoro che richiede la loro preparazione.

Quello che abbiamo imparato nella nostra formazione professionale riguardo l’alimentazione è ormai sorpassato. Per fortuna però abbondano studi e ricerche su questo tema e sugli effetti sulla salute che, per quanto noiosi e poco stimolanti, contengono tutti lo stesso messaggio: la giusta combinazione di elementi e ingredienti può avere effetti benefici sul corpo, la mente e lo spirito. Dobbiamo portare a termine un lavoro che richiede il massimo della concentrazione, vogliamo avere una bella pelle o magari arrivare all’equilibrio interiore? Con le conoscenze acquisite nel campo dell’alimentazione possiamo creare delle pietanze adeguate a questi casi specifici, facilmente integrabili nella preparazione di un menú. In tal senso saremo in grado di servire ai nostri ospiti cibi che soddisfino la mente, l’occhio e il palato. All’occasione può essere un vantaggio.

Uova e pesce (salmone), ricchi di Omega 3, sono alimenti che migliorano le prestazioni celebrali. In particolare le uova sono indicate per la memoria a breve termine. Il rafano contiene il doppio di vitamina C rispetto alla stessa quantità limoni, favorendo l’irrorazione sanguigna del cervello. Il filetto di manzo e il petto d’anatra sono ricchi di ferro, la mancanza del quale compromette la capacità di concentrazione. Alimenti che favoriscono il buon umore sono ad esempio il peperoncino, la vaniglia, il prezzemolo e la noce moscata, in quanto contengono sostanze stimolanti come la serotonina. Nelle noci poi si trova il magnesio, che ha un effetto rilassante e se il corpo produce endorfine, queste alleviano il dolore e favoriscono la sensazione di benessere.

Ma cosa vi sto a raccontare. Prendete le mie parole come fonte di ispirazione e spunto di riflessione. Ci sono molti alimenti che possono influenzare il nostro corpo e la nostra mente in diversi modi. L’importante è che, serviti nel vetro, siano gustosi e abbiano un aspetto invitante. Credo che i nostri ospiti sarebbero interessati a questo tema. Se durante un convegno riuscissimo infatti nell’intento di far stare bene i partecipanti facendo sì che al pomeriggio siano ancora freschi e ricettivi, sarebbe un bel successo per loro e per noi.

Il vostro cuoco di Cook Concern
Sven Krieg