Chef? Cosa pensa la gente di questa professione, spesso giungono considerazioni sui ritmi ed orari di lavoro terribili, chef irascibili e chili e chili di patate e cipolle da sbucciare.

Quando noi pensiamo a questo lavoro, noi pensiamo alla passione, dedizione ed alle incredibili delizie culinarie delle persone che hanno trasformato ciò gli altri tendono a fare nel loro tempo libero in un’ autentica professione…senza limiti.

Dunque, noi chi siamo?

Noi – siamo Chef dell’anno. La nostra sede e’ situata nell’incantevole Friburgo in Bresgau, e dal 2010 abbiamo gestito la nostra agenzia Gastro-Event per 5 donne / uomini. In Spagna, il Concurso Cocinero del Año-Event, la nostra organizzazione “madre” ha già fatto tendenza nel panorama della gastronomia dal 2004. Siamo orgogliosi della nostra famiglia Chef of the Year che continua ad espandersi da un evento all’altro e di anno in anno.

ALLORA DI COSA CI OCCUPIAMO?

Noi pensiamo fuori dalla scatola – significa che predisponiamo un palco da dare ai giovani talenti, indipendentemente dall’eta’ , per offrire loro uno spazio per fare carriera in un modo molto speciale! La nostra Competizione live dura 2 anni, ma scandita in tre finali preliminari, il meglio delle finali e il tradizionale Spectacular-Finale all’ evento globale Anuga, il 7 ottobre 2019 a Colonia.

Per ogni pre-finale possono qualificarsi 6 concorrenti. Per essere un concorrente, ci sono vari requisiti e sfide con cui misurarsi. Ogni menu di tre portate non deve superare un valore di 16 € e deve essere preparato entro 8 ore, 3 ore per la Mise-en-place e 5 ore per la cottura. Negli anni passati e’ stato riscontrato che il bar aveva raggiunto standard molto elevati, quindi e’ diventato molto più complesso per la giuria tecnica giudicare i piatti. In tutta risposta per rispettare ciò che viene prodotto, abbiamo introdotto sfide speciali.

Per il nostro pre-finale i concorrenti devono sfidarsi con un show incentrato sulla Nordic Cuisine. Per le sfide principali si richiede la sfilettatura di un pesce intero, le carni non sono ammesse sul palco. I dessert si concentrano su semolino, alghe e cacao.

Le ricette e le relative idee ci vengono inviate attraverso foto e documenti cartacei. La nostra giuria tecnica e’ piuttosto rigorosa e si spinge non oltre i sei candidati migliori all’interno di una sfida anonima. Chiunque superi quel guanto di sfida , arriva al nostro concorso live, dove ha la chance di ottenere il titolo di Chef dell’anno!

ARRIVIAMO AL PUNTO – PERCHE’ UNO CHEF DOVREBBE COMPETERE PER IL TITOLO DI CHEF DELL’ANNO?

Come potrete notare partecipare alla nostra competizione e’ una naturale conseguenza del lavoro. Ad ogni modo, possiamo promettere che dopo la dura  esperienza con noi, arriveranno grandi riconoscimenti. Prima di tutto, si entra a far parte di una grande comunità di cuochi, sponsor, fornitori, stampa e famiglia – persone che amano ciò che fanno. I nostri eventi live sono chiusi, ma in un senso comunitario. Cerchiamo sempre di guardare al futuro…

Secondariamente il nostro evento e’ un’occasione speciale per creare una rete e consolidare i contatti. Abbiamo in corso partnership con diversi produttori e fornitori di una vasta gamma di prodotti. La nostra tecnologia e la giuria culinaria includono un largo numero di star e chef televisivi – come il leggendario chef tristellato e presidente della giuria Dieter Müller, anche Chef come Jordi Cruz, Nick Bril, Heinz Reitbauer, Oriol Castro e Sebastian Frank.

In terzo luogo non abbiamo necessita’ di forgiare talenti, in quanto tutti coloro che partecipano portano già con loro l’eccellenza. Pero’ quello che facciamo e sappiamo fare bene e’ scoprire le stelle: abbiamo già scoperto venticinque stelle negli ultimi 7 anni. Nella nostra prima stagione il vincitore, Sebastian Frank, e’ già stato riconosciuto con due stelle Michelin ed e’ stato premiato con il titolo di migliore Chef europeo dell’anno.

Quarto punto, con quasi 60,000 followers ed iscritti, siamo la maggiore piattaforma in grado di catapultare il nostro nome sui piatti e nell’universo alberghiero. Non solo i vincitori beneficiano di questa carta vincente !!! 

QUAL E’ IL FUTURO DI CHEF DELL’ANNO

I PC ed i telefoni stanno lavorando sodo negli uffici e per i nostri partecipanti in tutta la Germania, Austria, Svizzera, le pentole sono bollenti! Stiamo contando i giorni alla nostra prima grande finale in Bremerhaven il 18 di giugno – #meeredition.

The Fischbahnhof (Fish Station) ci aprirà i suoi battenti direttamente sulle coste del mare del Nord. Le sale della convention saranno allestite con entusiasmanti stage show, workshop didattici, il nostro mercato multicolore con numerosissime possibilità di networking e naturalmente la nostra competizione live. Senza dimenticare il mitico kitchen party.

Il prossimo anno i nostri golosi otterranno le loro gratificazioni. Patissier of the Year ritorna sul palco con un volto nuovo. I sei migliori candidati saranno selezionati tra tutte le candidature e celebreranno immediatamente il loro ingresso nel gran finale ad Anuga nel 2019.

Ma ovviamente, fino a quel momento ci preoccuperemo di non trascurare nulla. A Bremehaven sono attesi visitatori del panorama creativo dolciario.

Tre pasticceri  della famiglia del nostro Patissier dell’anno: Patissier dell’anno 2017 Mike Kainz (Ristorante Lakeside, Amburgo) ed entrambi finalisti dal 2017 Yoshiko Sato (TAVERO AG, Basel) e Stephan Haupt (Scharff’s Schlossweinstube *, Heidelberg) evocano le dolce prelibatezze che sicuramente attireranno ogni palato nel loro dolce incantesimo!

Chiunque voglia visitare il  concorso Chef of the Year può partecipare alla nostra lotteria e vincere 5 x 2 biglietti gratuiti. Date un’occhiata qui.